CONDIÇÕES GERAIS DO SERVIÇO AUTO IMMO

1. Disposizioni generali

Le presenti Condizioni Generali si applicano ai contratti conclusi tra il proprietario del veicolo o Proponente Venditore (d’ora in avanti solo "il Proponente") e l’Agenzia di Intermediazione Automobilistica – L’Agenzia Automobiliare (d’ora in avanti solo "l’Agenzia" o "l’Intermediario") le cui coordinate figurano nel Contratto di Mandato denominato “Scheda descrittiva” (d’ora in avanti solo "il Contratto" o "il Conferimento di Incarico di Vendita") con cui il Proponente incarica l’Agenzia di trovare un acquirente e di porre in essere tutte le attività al fine di facilitare la vendita del veicolo.

2. Oggetto della prestazione

Le Donneur d’ordre justifie de la propriété du véhicule objet du présent contrat. Le Donneur d’ordre confirme que son assurance couvre les essais véhicules qui pourront être réalisés par les potentiels acheteurs. Le Donneur d’ordre est seul responsable de l’assurance de son véhicule.
Le Donneur d’ordre confie à l’Intermédiaire le soin en son nom et pour son compte de :
  • Il Proponente, che dichiara espressamente di aver ricevuto tutte le informazioni precontrattuali, affida all’Agenzia l’incarico di eseguire in nome e per conto suo le seguenti attività:
    - Inserzione di un annuncio di vendita del veicolo pubblicato sul sito web www.agenceauto.com/it/it e compimento di qualsiasi altra attività finalizzata alla vendita del veicolo
    - Creazione di contatti tra il Proponente ed eventuali potenziali acquirenti
    - Promozione della sottoscrizione di proposte d’acquisto al prezzo indicato dal Proponente da parte di potenziali acquirenti.
  • L’ Agenzia dovrà quindi:
    - Intraprendere tutte le attività che ritiene necessarie per svolgere il proprio Incarico attraverso la pubblicazione dell’annuncio di vendita sul proprio sito web e su qualunque altro sito web di sua scelta
    - Informare il Proponente di eventuali nuovi elementi che possano modificare le condizioni di vendita
    - Informare il Proponente dello stato di avanzamento dell’Incarico conferito.
  • L’Incarico di Vendita si intenderà accettato non appena l’annuncio di vendita del veicolo verrà pubblicato online sul sito web dell’Agenzia (www.agenceauto.com/it/it).

3. Clausola di esclusiva

3.1. Riconoscimento dell’esclusività
3.1.1. Laddove nel Conferimento di Incarico di Vendita sia prevista una clausola di esclusiva, il Proponente non potrà vendere direttamente il proprio veicolo, né affidare ad altri intermediari qualsivoglia analogo incarico a vendere.
3.1.2. In caso di violazione della eventuale clausola di esclusiva, per la quale farà fede la scheda di presentazione del veicolo resa tra le Parti, il Proponente sarà comunque tenuto al pagamento della Commissione come stabilita al punto 6 che segue, nonché al pagamento di una somma di € 500,00 a titolo di penale.
3.2. Mancanza di esclusività
3.2.1. In assenza di clausola di esclusiva il Proponente conserva il diritto di vendere autonomamente il veicolo di sua proprietà.
3.2.2. Anche qualora non sia stato stabilito un incarico in esclusiva, il Proponente non potrà vendere il proprio veicolo su un qualsiasi altro sito web ad un prezzo inferiore a quello da lui indicato all’Agenzia, né potrà utilizzare per la vendita le immagini proposte dall’Agenzia sul proprio sito.
3.2.3. In caso di vendita diretta da parte del Proponente quest’ultimo dovrà informarne immediatamente l’Agenzia.
3.2.4. Nel caso in cui il Proponente vendesse ad un soggetto presentatogli dall’Agenzia, ma senza l’intervento diretto dell’Agenzia nella vendita, quest’ultima avrà comunque diritto a percepire la Commissione di cui al punto 6 che segue, oltre al pagamento di una somma di € 500,00 a titolo di penale.

4. Spese di iscrizione

4.1. Le spese di iscrizione sono di € 39,00 per il "dossier start"; € 49,00 per il "dossier plus"; €69,00 per il "dossier vip" ed € 99,00 per il "dossier opzione perizia".
I dettagli di queste offerte sono disponibili presso l’Agenzia.
4.2. Le spese di iscrizione sono pagate dal Proponente all'apertura della pratica e non sono recuperabili, nella misura in cui vengono immediatamente consumate.

5. Durata del Contratto - Recesso

5.1. Il Contratto è concluso per un periodo di tre (3) mesi.
5.2. Il Proponente può tuttavia decidere in qualsiasi momento di ritirare il proprio veicolo dalla vendita. In tal caso il Proponente dovrà informarne l'Agenzia per iscritto, con qualsiasi mezzo. L’Agenzia si impegna allora a rimuovere l’annuncio di vendita concernente il veicolo da qualsiasi database, entro un termine massimo di quarantotto (48) ore a partire dal ricevimento della notifica di tale decisione da parte del Proponente.
5.3. In assenza della volontà esplicita del Proponente, comunicata per iscritto, di estendere o rinnovare il Contratto per un ulteriore periodo di tre (3) mesi, il Contratto cesserà e l’annuncio di vendita concernente il veicolo verrà rimosso da qualsiasi database.
5.4. In caso di proroga del Contratto per un periodo di ulteriori tre (3) mesi, l’annuncio di vendita concernente il veicolo sarà mantenuto per questa durata e senza costi aggiuntivi, unicamente sul sito web dell’Agenzia.
5.5. Se nel caso di proroga del Contratto per un ulteriore periodo di tre (3) mesi il Proponente desidera beneficiare anche delle pubblicazioni sui siti web di terzi soggetti, dovrà nuovamente effettuare il versamento delle spese di iscrizione previste al punto 4.1 che precede.
5.6. Il Contratto termina automaticamente e immediatamente nei seguenti casi:
5.6.1. Vendita del veicolo da parte del Proponente senza l'intervento dell'Agenzia
5.6.2. Vendita del veicolo da parte del Proponente con l'intervento dell'Agenzia. In questo caso, il Contratto cessa solo nel momento in cui l'Agenzia ha percepito per intero dalla Commissione dovuta, come previsto al punto 6 che segue.
5.7. L'Agenzia si riserva il diritto di recedere dal Contratto e ritirare dalla vendita qualsiasi veicolo la cui origine sembri dubbia o che presenti un difetto che sarebbe stato nascosto volontariamente dal Proponente al momento della conclusione del Contratto e che lo renderebbe quindi inadatto alla vendita nel rispetto degli standard qualitativi dell’Agenzia. In questo caso l’Agenzia sarà sollevata da qualsiasi obbligo nei confronti del Proponente ed in nessun caso le spese di iscrizione di cui al punto 4.1 che precede verranno restituite al Proponente.

6. Commissioni dell'Agenzia

6.1. L'importo della Commissione dovuta all’Agenzia varia in base al prezzo di vendita del veicolo, come indicato nella tabella che segue:
Prezzo di vendita Commissione minima Prezzo di vendita Commissione minima
fino ad € 6.000,00 €. 450,00 da € 6.001,00 fino ad € 10.000,00 8%
da € 10.001,00 fino ad € 20.000,00 7% da € 20.001,00 fino ad € 40.000,00 6%
oltre € 40.001,00 5% - -
6.2. La Commissione è dovuta dal Proponente nel caso in cui venga concluso un Preliminare di Vendita con un acquirente presentato dall'Agenzia. La Commissione è pagata dal Proponente al momento della conclusione definitiva della vendita.
6.3. Se il Proponente decide di non dare seguito al Preliminare di Vendita senza che l’Agenzia possa essere ritenuta responsabile per la mancata esecuzione della vendita o se il rifiuto di eseguire il Preliminare di Vendita è una decisione congiunta del Proponente e dell’Acquirente, la Commissione di cui al punto 6.1. che precede è interamente dovuta dal Proponente e deve essere corrisposta immediatamente alla data in cui si manifesta il rifiuto di procedere alla vendita, ed in ogni caso entro e non oltre un (1) mese dalla firma del Preliminare di Vendita.
6.4. Se l'Acquirente decide di non eseguire il Preliminare di Vendita firmato, la Commissione è dovuta dal Proponente all’Agenzia, entro il limite dell’importo di cui all’assegno circolare previsto al punto 10.1 che segue, che dovrà essere corrisposto alla data del rifiuto di procedere alla vendita e al più tardi entro e non oltre un (1) mese dalla firma del Preliminare di Vendita.

7. Garanzie e responsabilità del Proponente

7.1. Il Proponente garantisce di essere il proprietario del veicolo oggetto del Contratto e conseguentemente di queste Condizioni Generali.
7.2. Il Proponente garantisce che l’assicurazione del veicolo è operativa e lo sarà per tutta la durata del Contratto e che copre il veicolo anche per eventuali test di prova del veicolo che i potenziali acquirenti dovessero ritenere opportuno effettuare.
7.3. In caso di veicolo immatricolato da oltre quattro (4) anni, il Proponente garantisce e si obbliga a vendere il veicolo munito di revisione in corso di validità.
7.4. L'Agenzia agisce solo come intermediario commerciale per facilitare la vendita del veicolo, e non è il venditore del veicolo, che resta il Proponente.
7.5. L'Agenzia non può in alcun caso essere ritenuta responsabile per il venditore/Proponente e non può essere ritenuta responsabile in caso di non conformità, difetti nascosti o malfunzionamento del veicolo.
7.6. Il Proponente garantisce e mantiene indenne l'Agenzia contro qualsiasi richiesta o reclamo dell'Acquirente relativo al veicolo.
7.7. Il Proponente è vincolato da tutte le garanzie legali di qualsiasi venditore e si impegna a fornire all'Agenzia informazioni complete e veritiere con riferimento alla descrizione del veicolo.

8. Responsabilità dell'Agenzia

In caso di responsabilità dell'Agenzia in relazione all'esecuzione della sua missione, tale responsabilità nei confronti del Proponente è limitata all'importo delle Spese di Iscrizione di cui al punto 4.1 che precede, da quest’ultimo pagate.

9. Prezzo di Vendita del veicolo

9.1. Il Proponente determina liberamente il prezzo di vendita richiesto per il suo veicolo.
9.2. L’Agenzia può consigliare al Proponente il prezzo ritenuto più congruo per la vendita del veicolo proposto.
9.3. Nel caso in cui il Proponente voglia ridurre il prezzo di vendita in vigenza di Contratto dovrà immediatamente avvisare per iscritto l’Agenzia, che provvederà ad aggiornare il prezzo.
9.4. Il Proponente può decidere di indicare all’Agenzia una fascia di prezzo (da un minimo ad un massimo) entro cui vendere liberamente il veicolo.
9.5. L'Agenzia non può in alcun caso modificare il prezzo di vendita del veicolo senza il consenso scritto del Proponente.
9.6. Salvo diverso accordo tra il Proponente e l’Acquirente, restano a carico dell’Acquirente tutti gli oneri relativi al passaggio di proprietà del veicolo, nonché le relative tasse, l’assicurazione obbligatoria per la responsabilità civile (RCA) per il periodo successivo a quanto indicato al punto 7.2 che precede, ed ogni altra pratica amministrativa connessa al possesso, alla vendita ed alla circolazione del veicolo.

10. Preliminare di vendita del veicolo e sua conclusione

10.1. L'Agenzia farà sottoscrivere al potenziale Acquirente una Proposta di Acquisto (d’ora in avanti solo “la Proposta”) a garanzia della quale verrà consegnato dall’Acquirente all’Agenzia un assegno circolare intestato al Proponente e pari al 10 % del prezzo convenuto per la vendita del veicolo.
10.2. In caso di accettazione della Proposta, il Proponente e l’Acquirente (d’ora in avanti insieme anche solo “le Parti”) si incontreranno presso l’Agenzia al fine di perfezionare la vendita. Al momento della sottoscrizione del Contratto di Vendita del veicolo l’Acquirente consegnerà al Proponente l’intero prezzo di vendita del veicolo a mezzo di un assegno circolare. A quel punto l’Agenzia restituirà all’Acquirente l’assegno di cui al punto 10.1. che precede.
10.3. In caso di mancata conclusione del Contratto di Vendita del veicolo per fatto del Proponente dopo la sottoscrizione della Proposta di Acquisto, il Proponente dovrà consegnare all’Acquirente l’importo di cui all’assegno circolare previsto al punto 10.1. che precede, ricevuto al momento della sottoscrizione della Proposta di Acquisto.
10.4. In caso di mancata conclusione del Contratto di Vendita del veicolo per fatto dell’Acquirente, il Proponente/Venditore potrà recedere dalla Proposta di Acquisto trattenendo la somma di cui all’assegno circolare di cui al punto 10.1. che precede. Il Proponente avrà cioè diritto a ricevere ed incassare l’assegno circolare custodito dall’Agenzia, e fermo restando il diritto di quest’ultima alla Commissione, come indicata al punto 6 che precede.

11. Consegna del veicolo

La consegna del veicolo all’Acquirente avverrà, fermo l’avvenuto pagamento integrale del prezzo come convenuto tra le Parti, presso l’Agenzia entro la data di cui al Contratto di Vendita, salvo diverso accordo scritto tra le Parti.

12. Legge applicabile - Risoluzione delle controversie

12.1. Le presenti Condizioni Generali di Contratto sono sottoposte alla legge italiana.
12.2. Tutte le controversie nascenti direttamente o indirettamente dalla esecuzione, interpretazione e applicazione delle presenti Condizioni Generali di Contratto dovranno essere oggetto di un preventivo tentativo di Conciliazione, da attivarsi a cura della parte più diligente, dinanzi alla Camera di Commercio del luogo di residenza del Consumatore, ove verranno risolte secondo il Regolamento di Conciliazione adottato dalla stessa Camera di Commercio.
12.3. Qualora le Parti intendano adire l’Autorità Giudiziaria ordinaria, il Foro competente sarà quello del luogo di residenza o di domicilio elettivo del Proponente, che agisce in veste di consumatore, e che rappresenta un Foro inderogabile ai sensi dell’art. 33, 2° comma, lettera u) del D. Lgs. n.206/2005 (c.d. Codice del Consumo).

13. Privacy - Informativa e Consenso ai sensi del Regolamento UE 2016/679

13.1. Titolare del trattamento dei Suoi dati personali
I dati personali del Proponente sono utilizzati da AUTO.VILL@ VARESE di Lucia Abbagnale, con sede in 21020 Buguggiate (VA) Via XXV Aprile n. 62, P.IVA 03740850122, C.F. BBGLCU74L45L682D, e-mail: varese@agenceauto.com PEC: abbagnale.lucia@pec.it che ne è titolare per il trattamento, nel rispetto dei principi di protezione dei dati personali stabiliti dal Regolamento GDPR 2016/679.
13.2. MODALITÀ E FINALITÀ DEL TRATTAMENTO DATI
I dati verranno trattati sia in forma cartacea, sia con strumenti elettronici informatici secondo una modalità mista, sempre nel rispetto delle regole di riservatezza e sicurezza previste dalla legge.
I dati saranno trattati secondo le seguenti finalità: esecuzione ed erogazione dei servizi e delle prestazioni previsti dalle presenti Condizioni Generali di Contratto; gestione della clientela (conferimento di incarico; proposta di vendita; contratto di vendita; fatture ecc.) con conseguenti adempimenti di obblighi fiscali e/o contabili, nonché di natura amministrativa; elaborazione, stampa, imbustamento e spedizione delle fatture; attività promozionali.
13.3. Base giuridica
La base giuridica su cui si fonda il trattamento per i dati comuni, secondo l'Art.6 del Regolamento GDPR è l’osservanza degli obblighi di legge.
Il conferimento dei dati è obbligatorio per tutto quanto è richiesto dagli obblighi legali e contrattuali e pertanto l'eventuale rifiuto a fornirli in tutto o in parte può dar luogo all'impossibilità di fornire i servizi richiesti.
13.4. Categorie di destinatari
Ferme restando le comunicazioni eseguite in adempimento di obblighi di legge e contrattuali, tutti i dati raccolti ed elaborati potranno essere comunicati esclusivamente per le finalità sopra specificate alle seguenti categorie di destinatari: consulenti e liberi professionisti anche in forma associata; enti pubblici non economici; persone autorizzate; responsabili esterni; banche e istituti di credito. Nella gestione dei suoi dati, inoltre, possono venire a conoscenza degli stessi alcune categorie di persone autorizzate e/o responsabili interni ed esterni individuati per iscritto ed ai quali sono state fornite specifiche istruzioni scritte circa il trattamento dei dati.

13.5. Periodo di conservazione
I dati obbligatori ai fini contrattuali e contabili sono conservati per il tempo necessario allo svolgimento del rapporto commerciale e contabile oggetto delle presenti Condizioni Generali di Contratto.
I dati di chi non acquista o usufruisce di prodotti/servizi, pur avendo avuto un precedente contatto con dei rappresentanti della Società, saranno immediatamente cancellati o trattati in forma anonima, ove la loro conservazione non risulti altrimenti giustificata, salvo che sia stato acquisito validamente il consenso informato degli interessati relativo ad una successiva attività di promozione commerciale o di ricerca di mercato.
I dati saranno trattati per tutto il tempo necessario allo svolgimento del rapporto commerciale in essere e per un periodo corrispondente agli obblighi di legge per i dati fiscali.
14.6. Diritti dell’interessato
Ai sensi del Regolamento europeo 679/2016 (GDPR) e della normativa nazionale, l'interessato può, secondo le modalità e nei limiti previsti dalla vigente normativa, esercitare i seguenti diritti:
richiedere la conferma dell'esistenza di dati personali che lo riguardano (diritto di accesso dell’interessato – art. 15 del Regolamento 679/2016);
conoscerne l'origine;
riceverne comunicazione intelligibile;
avere informazioni circa la logica, le modalità e le finalità del trattamento;
richiederne l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione, la cancellazione, la trasformazione in forma anonima, il blocco dei dati trattati in violazione di legge, ivi compresi quelli non più necessari al perseguimento degli scopi per i quali sono stati raccolti (diritto di rettifica e cancellazione – artt. 16 e 17 del Regolamento 679/2016);
diritto di limitazione e/o di opposizione al trattamento dei dati che lo riguardano (art. 18 del Regolamento 679/2016);
diritto di revoca;
diritto alla portabilità dei dati (art. 20 del Regolamento 679/2016);
nei casi di trattamento basato su consenso, ricevere i propri dati forniti al titolare, in forma strutturata e leggibile da un elaboratore di dati e in un formato comunemente usato da un dispositivo elettronico;
il diritto di presentare un reclamo all’Autorità di controllo (diritto di accesso dell’interessato – art. 15 del Regolamento 679/2016).